Secondo uno studio dell’Università dell’Alberta, 5 ore di sport a settimana sarebbero l’ideale per prevenire alcuni problemi correlati alla menopausa come sovrappeso, osteoporosi oltre a patologie cardiache, ipertensione e diabete.
Gli sport aerobici sono i migliori, in quanto migliorano la funzionalità cardiaca e polmonare e aiutano a tenere sotto controllo il peso, bruciando maggiori quantità di grassi nocivi all’apparato cardiovascolare, quali colesterolo e trigliceridi-, inoltre mantengono efficienti muscoli e articolazioni, e rallentano il riassorbimento osseo tipico dell’osteoporosi.
Ecco quindi gli sport più adatti a te:

BICICLETTA
Pedalare è un’ottima attività aerobica in grado di migliorare la circolazione e la funzionalità cardiovascolare, ma anche di perdere peso, tonificare i muscoli, mantenere sane le articolazioni e persino combattere la cellulite. All’inizio sono sufficienti circa 15 minuti al giorno in pianura, poi si può aumentare gradualmente il tempo della pedalata.

NORDIC WALKING
Grazie all’impiego di appositi bastoncini, nella “camminata nordica” viene coinvolto l’intero apparato muscolo-scheletrico, con un maggior consumo energetico rispetto a una camminata. Attività in grande espansione, perché semplice ed economica, aiuta a tenere bassi i livelli di grassi nel sangue, previene la pressione alta e ottimizza l’apporto complessivo di ossigeno, allevia la depressione e garantisce un miglior sonno.

NUOTO
Sport estremamente completo, il nuoto coinvolge e tonifica tutti i muscoli del corpo grazie alla resistenza dell’acqua
Determina un sensibile miglioramento dell’attività cardiorespiratoria ed è perfetto anche per le persone in sovrappeso, grazie al basso impatto sulle strutture articolari.

BALLO
Un’attività
“anti-aging” considerata ideale, perché stimola le aree motorie e sensoriali favorendo la coordinazione e l’equilibrio, ma rallentando anche il processo di decadimento cerebrale. I movimenti del ballo contrastano poi la comparsa dell’osteoporosi e la perdita di tono muscolare, e infine questa attività rappresenta un efficace antidepressivo naturale, in quanto produce endorfine, i neurotrasmettitori della felicità.

Oltre alla corretta attività fisica, per ridurre i disturbi tipici della menopausa quali vampate di calore, insonnia, umore instabile, affaticamento, ecc., possono essere utili integratori a base di trifoglio rosso, che essendo a base di fitoestrogeni – cioè estrogeni vetegetali – vanno a compensare la ridotta produzione endogena di ormoni. Il ricorso a melatonina, valeriana e passiflora, contrasta invece i disturbi del sonno e gli sbalzi d’umore. Anche integratori di minerali a base di magnesio possono combattere il senso di spossatezza che spesso si affianca alla menopausa.

In qualunque caso, prima di adottare qualunque modifica al proprio stile di vita è consigliare chiedere un parere al medico che saprà consigliarvi l’approccio più corretto in base al vostro stato di salute e livello di allenamento.

 

 

Partecipa al sondaggio
× chiudi